Stagionalità del tartufo

Le stagionalità del Tartufo

Come ben sappiamo esistono differenti tipologie di tartufo, non tutte sono ritenute commestibili e specialmente sono conosciute allo stesso modo. Alcuni tipi sono più apprezzati e più pregiati, si tratta di specie legate alle tradizioni territoriali e di prodotti della natura con disponibilità che varia di anno in anno.
Durante quali periodi è possibile raccogliere il tartufo? In quali mesi è consigliato acquistare il tartufo fresco?Di seguito descriviamo le specie più conosciute, le loro caratteristiche ed il periodo di raccolta in cui crescono e quando è possibile e consigliato acquistarli (i calendari di raccolta variano per ogni regione e sono regolati quindi dalle disposizione di Legge).

Tartufo Bianco (Tuber Magnatum Pico)

Periodo di raccolta: 1° ottobre al 31 dicembre;
Caratteristiche: la superficie è liscia e di colore giallo ocra, internamente si presenta con un colore che va dal giallastro al marroncino, colore che varia in base alla maturazione, al tipo del suolo e dalle piante in cui viene raccolto. Il profumo particolarmente accentuato, di formaggio e aglio; ha un sapore sembrare leggermente piccante.

Tartufo nero pregiato / Nero di Norcia (Tuber Melanosporum)

Periodo di raccolta: dal 15 novembre al 15 marzo;
Caratteristiche: il peridio (parte esterna) è di colore nero. La gleba (parte interna) è di colore nero con lievi venature biancastre molto fitte. Il profumo è molto aromatico ed ha un sapore molto delicato.
E’ molto diffuso sugli Appennini.

Tartufo Bianchetto / Marzuolo (Tuber borchii Vitt.)

Periodo di raccolta: 15 gennaio al 30 aprile;
Caratteristiche: esternamente ha un colore giallo ocra e/o arancio scuro. La parte interna si presenta con un colore che va dal rossastro al bruno con poche venature larghe e bianche. Il profumo è penetrante ed agliaceo ed il sapore molto forte.

Tartufo nero estivo / Scorzone (Tuber Aestivum Vitt.)

Periodo di raccolta: 1° maggio al 30 novembre;
Caratteristiche: il peridio (scorza esterna) è di colore nero con verruche grosse e sporgenti. La gleba è di color nocciola con numerose venature biancastre. Ha un profumo ed un aroma molto delicati.

Tartufo Uncinato / Scorzone Invernale (Tuber Uncinatum Vitt.)

Periodo di raccolta: 1° ottobre al 31 dicembre;
Caratteristiche: le sue caratteristiche sono molto simili a quelle del tartufo scorzone, per questo viene chiamato anche Scorzone Invernale, grazie alle condizioni climatiche (ricche d’acqua) del periodo di raccolta il profumo e l’aroma sono più pronunciati dello scorzone estivo.

Tartufo nero ordinario / Tartufo di Bagnoli (Tuber Mesentericum)

Periodo di raccolta: dal 1° settembre al 31 gennaio.
Caratteristiche: il peridio (parte esterna) è color nero e formato da verruche molto piccole. La gleba (parte interna) è di colore grigio-giallastra o marrone e le venature bianche. Il profumo è caratteristico e ricorda il bitume o l’acido fenico. Il sapore è leggermente amarognolo.

Tartufo invernale (Tuber Brumale)

Periodo di raccolta: dal 1° gennaio al 15 marzo;
Caratteristiche: si presenta esternamente con il peridio di colore nero; la gleba è grigio-brunastra con venature bianche. Il profumo è pronunciato e gradevole, il suo sapore è molto marcato.

Condividi sui social
Etichettato , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *